Per noi Green Passionate visitare i giardini duranti i nostri viaggi è un must. Il viaggio non è veramente completo senza aver speso del tempo immersi nella natura locale. Anzi, spesso è proprio la volontà di visitare determinati giardini a stabilire la meta del nostro viaggio!

Esistono giardini, in giro per il mondo, davanti ai quali nessuno può rimanere indifferente, amante del verde o non. La bellezza della natura, plasmata dalla maestria dell’uomo, ha dato vita a luoghi magici in grado di emozionare chiunque.

Primavera e autunno sono le stagioni ideali per visitarli, grazie all’esplosione di colori che caratterizza questi periodi.

Questa è una primavera un po’ particolare per tutti; i nostri viaggi sono stati rimandati a data da destinarsi e dobbiamo accontentarci di viaggiare con la fantasia.

Noi di Verde Passione abbiamo pensato di portarvi in giro virtualmente insieme a noi, nel corso delle prossime settimane, raccontandovi e mostrandovi alcuni dei nostri giardini preferiti…aspettando il momento in cui potremo di nuovo goderceli dal vivo. Intanto ci accontentiamo di visitarli con le immagini, con la speranza che questi colori intensi e vibranti possano rallegrarvi cuore e mente!

Vi racconteremo di giardini che abbiamo visitato, di altri che sogniamo di visitare, di alcuni tra i più famosi al mondo e di altri che invece sono delle piccole perle, un po’ meno conosciute.

Oggi vogliamo partire con un’esplosione di colore, raccontandovi del Keukenhof, il parco di fiori a bulbo più famoso e grande del mondo.

I numeri sono talmente alti che parliamo proprio di parco, più che di giardino: 7 milioni di fiori a bulbo, tra tulipani, gigli, narcisi, giacinti e muscari, 4 milioni e mezzo di tulipani di ben 100 varietà diverse e 2500 alberi di quasi 90 specie diverse! Il tutto in 32 ettari di parco botanico.

Situato in Olanda, vicino alla città di Lisse, 35 chilometri a sud-ovest di Amsterdam, è rinomato e conosciuto in tutto il mondo per i suoi coloratissimi fiori, soprattutto tulipani.

Voluto e realizzato nell’immediato dopoguerra dal sindaco di Lisse, questo parco floreale è nato con la volontà di ridare dignità a una terra oppressa e devastata dalla Seconda Guerra Mondiale.

Aprì al pubblico nel 1949 ed oggi è uno dei parchi più fotografati al mondo, preso d’assalto ogni primavera da fotografi e turisti che cercano, con l’aiuto dei fiori dai colori sgargianti, lo scatto perfetto. Si contano più di un milione di visitatori ogni anno.

Il periodo per visitarlo è breve, in quanto il parco è aperto al pubblico solo nel periodo corrispondente alle fioriture, dall’inizio della primavera alla metà di maggio. Il momento migliore, quello di massima fioritura, va da fine aprile a inizio maggio.

Ogni anno un tema diverso guida i progettisti del parco, regalando ogni volta scenari diversi, allestimenti sempre nuovi. All’interno del parco sono presenti delle serre con ulteriori esposizioni floreali.

Il parco è attraversato da ampi canali navigabili a bordo di barche a trazione elettrica che portano alla scoperta dell’area vicino al parco, dove si possono ammirare i campi con le loro sterminate distese di tulipani. Per i più sportivi c’è la possibilità di noleggiare delle biciclette e pedalare tra i campi!

Quest’anno il parco è rimasto chiuso fisicamente, ma aperto virtualmente grazie a dei Virtual Tour e a dei video disponibili sul sito web del parco all’indirizzo https://keukenhof.nl/en/nieuws.

Vi invitiamo a darci un’occhiata, vedrete che meraviglia!