Investire nel nostro benessere con i giardini verticali in moss

Cosa sono i giardini verticali in moss? Come possono migliorare la qualità della nostra vita?

La scienza ha ripetutamente dimostrato come il contatto con la natura sia vantaggioso per l’uomo, migliorandone il benessere psicologico e fisiologico. Tuttavia l’uomo moderno passa sempre più tempo negli ambienti interni, al chiuso, lontano dalla natura.

Portare un po’ di verde nei nostri spazi interni vissuti quotidianamente può aiutarci a riconnetterci con la natura e a migliorare il nostro benessere.

Eppure molti diffidano dall’idea di verde interno perché spaventati dalla cura e dalla manutenzione, dai costi economici e di tempo.

100%  naturale 0% Manutenzione

Composto da muschi e licheni 100% naturali, raccolti nei boschi Finlandesi, nel pieno rispetto della natura, il giardino verticale in moss si presenta come la soluzione ideale per il verde degli ambienti indoor. Il processo di stabilizzazione, durante il quale muschi e licheni vengono immersi nella glicerina, garantisce il mantenimento delle loro caratteristiche e della loro bellezza fino ad oltre dieci anni.

Il giardino verticale in moss oltre ad essere duraturo nel tempo non necessita di alcun tipo di manutenzione, non bisogna perciò preoccuparsi di luce e acqua, poiché il moss trova nell’umidità dell’aria tutto quello che gli occorre: un risparmio di costi, oltre che di tempo! Grazie al consumo energetico praticamente nullo risulta una scelta ecologica sostenibile adatta in contesti moderni.

Bioindicatore e depuratore naturale

La condizione ideale per il mantenimento del moss corrisponde ad un’umidità dell’aria compresa tra il 40% e il 60%, la stessa quantità indicata per il benessere fisiologico delle persone. Per questo il nostro giardino verticale in moss funziona anche come bioindicatore, aiutandoci a capire quando il nostro ambiente interno è meno sano per noi. Se l’umidità dovesse scendere sotto la soglia del 40% a causa dell’uso eccessivo di condizionatori in estate e caloriferi in inverno, il moss ce lo segnalerà perdendo momentaneamente la sua naturale sofficità. È una condizione reversibile: il moss riacquisterà totalmente la sua morbidezza appena i livelli di umidità rientreranno nei valori giusti, con l’utilizzo, ad esempio, di un umidificatore che renderà il nostro ambiente più sano, per il beneficio di entrambi.

Oltre ad essere bioindicatore per l’umidità, il giardino verticale in moss è in grado di intrappolare e trattenere le sostanze nocive presenti nell’aria, funzionando come depuratore naturale dei nostri ambienti indoor. È inoltre totalmente antibatterico e ha la capacità di inibire la crescita del biofill, una forma batterica che può crescere sulle superfici.

Fonoassorbente

Un’altra qualità del moss è la fono-assorbenza, qualità che rende il giardino verticale in moss un’ottima soluzione in uffici o ambienti caotici che hanno necessità di ridurre l’inquinamento acustico.

Ideale per i piccoli ambienti

Aldilà di tutti i benefici psicologici, fisiologici ed estetici apportati dall’inserimento di un giardino verticale in moss, i vantaggi dell’utilizzo di questa tipologia di verde interno sono inoltre legati alla gestione dello spazio e all’ampia possibilità di personalizzazione.

Gestito in pannelli di pochi centimetri di spessore, il giardino verticale in moss è una soluzione trendy, facilmente trasportabile e posizionabile su superfici già esistenti, permettendo un risparmio di spazio all’interno degli ambienti. La sua flessibilità permette inoltre di adattarsi a qualsiasi tipologia di superficie, dritta o curva che sia, offrendo un’ampia gamma di soluzioni.

La scelta di inserire un giardino verticale in moss, combina l’aspetto del “well being” con una soluzione di design che è un piacere per gli occhi.

Verde Passione, la Natura che arreda

CONTATTACI

TROVEREMO INSIEME LA SOLUZIONE ADDATA ALLE TUE ESIGENZE